Lo scaffale cinofilo #3

In questo episodio dello Scaffale Cinofilo non si parla strettamente di Bracco Italiano ma del cane, nella sua natura e nella nostra smania di comprenderla per essere capaci di gestirla al meglio.E visto che dopo le feste il piatto piange, i titoli che vi propongo sono tutti scaricabili in formato ebook (come li ho letti…

Il Bracco Italiano nell’Arte

Recentemente abbiamo passato qualche giorno a Torino e una tappa obbligata del nostro itinerario è stata la visita alla Reggia di Venaria Reale, la più celebre e maestosa delle residenze sabaude, Patrimonio dell’Unesco.Quello che uno non si aspetta, è che questo elegantissimo quanto enorme complesso barocco sia stato concepito nel 1600, sì come maison de…

La geografia del Bracco Italiano

Sarà per via di una tristissima deformazione professionale ma credo sia importante, ogni tanto, riportare tutto ad una mera questione di numeri, antipatici e impietosi quanto vi pare eppure imprescindibili per una corretta interpretazione della realtà - che quando si parla del Bracco Italiano è tipo la cosa meno investigata di sempre.Se volessimo farci del…

Guida galattica per cani da caccia: Bracco Italiano Vs Epagneul Breton

Dopo il primo apprezzatissimo episodio che vedeva contrapposti i due titani del gruppo 7, Bracco Italiano Vs Weimaraner, oggi torniamo nell'arena per un altro derby fra continentali, alla ricerca di differenze e similitudini tra il nostro bracco ed il cane da ferma più piccolo in assoluto: l'Epagneul Breton.A farmi da bussola nel viaggio alla scoperta…

Ceci n’est pas un Bracco Italiano

ceci n'est pas un bracco italiano

In quanto esemplari di essere umano siamo abituati a considerare le differenze psicosomatiche una ricchezza e l’eterogeneità dei caratteri un patrimonio da preservare in tutte le sue forme: ognuno di noi è unico, imperfetto ma parimenti legittimo e più o meno bello dentro e fuori - quantomeno agli occhi di sua madre.Ma se un approccio…

L’unica zecca buona è una zecca morta

Con buona pace della mia (a)socialità, posso affermare con assoluta certezza che le serate più memorabili della mia vita sono tutte scaturite da un bracco.Quella che davvero non scorderò mai risale a diversi anni fa, quando Ulisse mostrava da un paio di giorni blandi sintomi di malessere generale (che comunque svanivano magicamente avvicinandosi alle ore…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: