Liberaci, o Sperone, da tutti i mali

Ad un anno da chè anche l’ultimo cucciolo è stato felicemente appioppato, devo confessare che di tutte le nuove famiglie, quella che più mi ha dato da fare, è stata la mia. Questo perchè i miei genitori – alla loro primissima esperienza con un bracco italiano –  nel terrore di sciuparmela, hanno riversato su Isadora…

Continua a leggere

Se ami qualcuno, tienilo al guinzaglio

Chiunque patisca la sorte di essermi amico nella vita social, mi ha letto concludere il 2017 lanciando anatemi contro chi porta il cane spasso senza mai tenerlo al guinzaglio perchè va d’accordo con tutti, chi lo lascia libero di vagare in autonomia tanto fa il suo giro e torna, ponendo l’accento in generale sull’ignoranza che…

Continua a leggere

L’Olena che verrà

Secondo mia madre, il giorno più brutto delle nostre vite sarebbe stato quello in cui Olena avrebbe dovuto assistere, impotente, allo stillicidio delle famiglie che si sarebbero presentate per portarle via gli amatissimi cuccioli. Nella sua testa, probabilmente, andava in onda da mesi un cortometraggio strappacuore con protagonista Olena che, dopo aver tentato invano di…

Continua a leggere

Forse non tutti sanno che: le F.A.Q.

Si pensa che la parte peggiore del gestire una cucciolata arrivi quando ci si deve separare dai cuccioli, ma io fortissimamente dissento. Perchè il punto non è vederli andare via, ma con chi. E in quel momento, il dispiacere di lasciarli e l’entusiasmo per l’avvenire che li attende combattono ad armi pari, se si è…

Continua a leggere

Da Bruna e per sempre

Vista la fatica che mi era costata elaborarlo e farcirlo di belle fotografie, ero davvero impaziente di dare in pasto all’internet il progetto Bracchi Reggiani. La mission di base era molto semplice: mettere in luce i nostri bracchi raccontandone le storie straordinarie, nella certezza che se anche al mondo non fosse fregato un accidente, sarebbe…

Continua a leggere

Dante: la Vita Nòva

Quando è parso chiaro che non avremmo potuto tenere per noi tutte le 10 piccole idrovore, in un primo momento, la stragrande maggioranza delle richieste di affido ci è pervenuta dall’estero – molto estero – ma per quanto la cosa ci lusingasse, non c’era prospettiva che mi terrorizzasse di più. Prima di tutto perchè presentarmi…

Continua a leggere

I Grandi Assenti

O almeno è così che ci siamo sentiti davanti all’impossibilità di prendere parte ad una manifestazione straordinaria qual è stato il 2° Raduno Mondiale del Bracco Italiano. Per mesi a giorni alterni abbiamo pensato di riuscire ad incastrare le esigenze dei bracchi grandi e piccoli, delle famiglie e del lavoro, ma alla fine era tutto…

Continua a leggere

Tu sei Lei

Diversi anni fa, quando stavamo insieme da pochissimo e le mie nozioni sul bracco italiano consistevano praticamente in: canide, 4 zampe e tanta bava, Andrea mi portò all’allevamento di Montericco allo scopo di presentarmi al suo amico e mentore Antonio Ficarelli il quale, dopo una breve conversazione, stanata subito la mia assoluta ignoranza in materia,…

Continua a leggere