Gastropessi preventiva: la nostra esperienza

Vi diranno che è assurdo mandare sotto i ferri un animale in salute per prevenire qualcosa che potrebbe non succedergli mai, o che è impensabile salvaguardarlo da tutte le disgrazie che potrebbero colpirlo. Ma chi parla in questo modo, certamente non ha mai perso un cane a causa della torsione di stomaco, non l’ha mai…

Continua a leggere

Il Principe Felice

O dell’ovvio, indegno e tardivo seguito all’articolo dedicato alla Principessa Fiona, nel quale si narra la storia a lieto fine di un cucciolo tra i più popolari delle 10 piccole Idrovore: Baskerville, detto anche CiccioBasky, nella sua nuova vita noto soprattutto come Felice. E nonostante non avessi il minimo dubbio a riguardo, dopo averlo rivisto…

Continua a leggere

Bracchi italiani (fantastici) e dove tenerli

Oltre ad essere il luogo in cui sono cresciuta, casa dei miei, è il mio posto preferito perchè posso tornarci quando voglio e con chi mi pare, a condizione che mi porti sempre dietro il cane. Da 13 anni innamorati di Ray e ormai rassegnati a Isadora i miei genitori vogliono bene ad Olena come…

Continua a leggere

La Principessa Fiona

Di tutte le categorie di allevatori che esistono al mondo, personalmente non posso annoverarmi tra quelli che lo fanno di mestiere – non ho la struttura nè l’intenzione di circondarmi di cani da mettere in riproduzione a ciclo continuo per sfornare 24 cucciolate l’anno – sicuramente non lo faccio per arricchirmi – con i proventi…

Continua a leggere

Should I stay or should I go?

Uno degli aspetti con cui è più difficile scendere a patti quando si possiede un bracco italiano, è l’impatto che l’indole del cacciatore può avere sulla nostra quotidianità, catapultandoci in un sacco di situazioni non sempre facili da gestire. Tipo ritrovarsi il giardino disseminato di merli in rigor mortis perchè planati nel posto sbagliato in…

Continua a leggere

Questione di sp(h)iga

Al fine di aggiungere un tocco inquietante alle giornate di chi porta a spasso il cane ignaro delle minacce estive, dopo il saggio breve sulla vida loca delle gatte pelose, mi sembra opportuno proseguire la staffetta del terrore con un intervento a gamba tesa sui più insidiosi nemici dei nostri animali: gli ignorantissimi forasacchi. Per…

Continua a leggere