Liberaci, o Sperone, da tutti i mali

Ad un anno da chè anche l'ultimo cucciolo è stato felicemente appioppato, devo confessare che di tutte le nuove famiglie, quella che più mi ha dato da fare, è stata la mia. Questo perchè i miei genitori - alla loro primissima esperienza con un bracco italiano -  nel terrore di sciuparmela, hanno riversato su Isadora…

Forse non tutti sanno che: le F.A.Q.

Si pensa che la parte peggiore del gestire una cucciolata arrivi quando ci si deve separare dai cuccioli, ma io fortissimamente dissento. Perchè il punto non è vederli andare via, ma con chi. E in quel momento, il dispiacere di lasciarli e l'entusiasmo per l'avvenire che li attende combattono ad armi pari, se si è…

Il ritorno del PhotoPedigree

Sottotitolo: l'arte del riciclo. I lettori più attenti, quindi probabilmente solo io, ricorderanno infatti che all'incirca un anno fa su BracchiReggiani veniva pubblicata una prima azzardatissima prova di PhotoPedigree, coronata dall'articolo che segue: Tutti abbiamo un sogno nel cassetto. Il mio, dalla scorsa settimana, era quello di imparare a schiaffare una tabella con tre colonne…

Standard a confronto

Che viviate sotto un sasso o abbiate di meglio da fare che seguire il profilo facebook di Bracchi Reggiani, probabilmente non sapete che quelli dell'ENCI, approfittando di un attimo che mi ero distratta, hanno rimesso mano alle linee guida per la morfologia del bracco italiano. Hanno ritoccato lo Standard, insomma. Testimoni oculari sostengono che, quando…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: