Il Principe Felice

bracco italiano maschio roano marrone

O dell'ovvio, indegno e tardivo seguito all'articolo dedicato alla Principessa Fiona, nel quale si narra la storia a lieto fine di un cucciolo tra i più popolari delle 10 piccole Idrovore: Baskerville, detto anche CiccioBasky, nella sua nuova vita noto soprattutto come Felice. E nonostante non avessi il minimo dubbio a riguardo, dopo averlo rivisto…

Dante: la Vita Nòva

bracchi italiani roani

Quando è parso chiaro che non avremmo potuto tenere per noi tutte le 10 piccole idrovore, in un primo momento, la stragrande maggioranza delle richieste di affido ci è pervenuta dall'estero - molto estero - ma per quanto la cosa ci lusingasse, non c'era prospettiva che mi terrorizzasse di più. Prima di tutto perchè presentarmi…

Cuor di Leone

I cuccioli sono una cosa meravigliosa. I tuoi cuccioli, quelli che vedi nascere e crescere, figli o nipoti dei tuoi cani, sangue del tuo sangue, lo sono ancora di più. Ecco perchè metterli nelle mani di qualcun altro è così difficile. La separazione è un'incognita. Vederli andare via trotterellando al fianco di persone sconosciute, ti…

Bracco italiano: maschio o femmina?

bracco italiano maschio femmina

Quando Olena ad 11 mesi spaccati c'ha usato l'accortezza di andare in calore, io prontamente esorcizzai con questo articolo l'inferno nel quale si era tramutata la nostra quotidianità, temporaneamente (o mi sarei ammazzata) basata su sangue, isterismi, meticci ingrifati fuori dalla porta di casa, strazianti ululate notturne e insonnia cronica. Detta così mi rendo conto…

Il primo calore non si scorda mai

bracco italiano

Sul podio per la premiata rubrica Porsi domande su Olena piuttosto che farsi un badile di cazzi propri, preceduta solo dall'irraggiungibile evergreen “Ma perchè è così magra?”, c'è senz'altro la richiesta di lumi da parte dellagggente sull'annosa questione del “ma adesso che hai maschio e femmina, come fai quando lei va in calore?” Che lì…

Pianura fagiana

bracco italiano roano marrone caccia riporto fagiano

Un plumbeo pomeriggio di una domenica ottobrina. L'immobilismo del cielo grigio parebbe contagioso e allora per vincere l'abbiocco post pranzo, propongo a Giulia di fare 2 passi nei campi vicino a casa, portando con noi Ulisse e il fucile, insomma uscendo a caccia. Presto fatto, caricato il bracco e infilati gli scarponi, dopo 5 minuti…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: