10 cose che dovresti sapere sul tuo primo Bracco Italiano

Insomma, stai pensando di convertirti al credo braccofilo: alla buon’ora. Accompagnandoti ad un Bracco Italiano brilleresti per osmosi della sua eleganza, al parchetto come tra i boschi diventeresti subito quello col cane strano e la passione per il vintage – dato che, malgrado le origini, è una delle razze più remote e meno diffuse nel…

Continua a leggere

La Principessa Fiona

Di tutte le categorie di allevatori che esistono al mondo, personalmente non posso annoverarmi tra quelli che lo fanno di mestiere – non ho la struttura nè l’intenzione di circondarmi di cani da mettere in riproduzione a ciclo continuo per sfornare 24 cucciolate l’anno – sicuramente non lo faccio per arricchirmi – con i proventi…

Continua a leggere

Should I stay or should I go?

Uno degli aspetti con cui è più difficile scendere a patti quando si possiede un bracco italiano, è l’impatto che l’indole del cacciatore può avere sulla nostra quotidianità, catapultandoci in un sacco di situazioni non sempre facili da gestire. Tipo ritrovarsi il giardino disseminato di merli in rigor mortis perchè planati nel posto sbagliato in…

Continua a leggere

L’Olena che verrà

Secondo mia madre, il giorno più brutto delle nostre vite sarebbe stato quello in cui Olena avrebbe dovuto assistere, impotente, allo stillicidio delle famiglie che si sarebbero presentate per portarle via gli amatissimi cuccioli. Nella sua testa, probabilmente, andava in onda da mesi un cortometraggio strappacuore con protagonista Olena che, dopo aver tentato invano di…

Continua a leggere

Da Bruna e per sempre

Vista la fatica che mi era costata elaborarlo e farcirlo di belle fotografie, ero davvero impaziente di dare in pasto all’internet il progetto Bracchi Reggiani. La mission di base era molto semplice: mettere in luce i nostri bracchi raccontandone le storie straordinarie, nella certezza che se anche al mondo non fosse fregato un accidente, sarebbe…

Continua a leggere

La mia famiglia e altri animali

All’inizio era sembrata una buona idea, festeggiare la fine delle Feste con una cenetta per riunire parenti assortiti, di quelli che incontri al supermercato e ti viene voglia di passarci due ore insieme e quando poi te li ritrovi per casa, rivaluti le leggi dell’ereditarietà e i lati positivi dell’orfanato. Finchè, tra un antipasto e…

Continua a leggere

Una stagione (o quasi) in foto

A partire dal mese di ottobre, tornato a casa dopo la giornata di caccia mi dicevo: Andrea questa la devi scrivere, Andrea questa la devi raccontare, e poi finiva che troppo stanco, a stento avevo le forze di accendere il pc, giusto il tempo di riportare telegraficamente sul mio diario quanto accaduto per calanchi e…

Continua a leggere