10 cose che dovresti sapere sul tuo primo Bracco Italiano

10 cose bracco italiano cucciolo

Insomma, stai pensando di convertirti al credo braccofilo: alla buon'ora. Accompagnandoti ad un Bracco Italiano brilleresti per osmosi della sua eleganza, al parchetto come tra i boschi diventeresti subito quello col cane strano e la passione per il vintage - dato che, malgrado le origini, è una delle razze più remote e meno diffuse nel…

Bracchi italiani (fantastici) e dove tenerli

bracco italiano in casa sul divano

Oltre ad essere il luogo in cui sono cresciuta, casa dei miei, è il mio posto preferito perchè posso tornarci quando voglio e con chi mi pare, a condizione che mi porti sempre dietro il cane. Da 13 anni innamorati di Ray e ormai rassegnati a Isadora i miei genitori vogliono bene ad Olena come…

La Principessa Fiona

Di tutte le categorie di allevatori che esistono al mondo, personalmente non posso annoverarmi tra quelli che lo fanno di mestiere - non ho la struttura nè l'intenzione di circondarmi di cani da mettere in riproduzione a ciclo continuo per sfornare 24 cucciolate l'anno - sicuramente non lo faccio per arricchirmi - con i proventi…

Should I stay or should I go?

Uno degli aspetti con cui è più difficile scendere a patti quando si possiede un bracco italiano, è l'impatto che l'indole del cacciatore può avere sulla nostra quotidianità, catapultandoci in un sacco di situazioni non sempre facili da gestire. Tipo ritrovarsi il giardino disseminato di merli in rigor mortis perchè planati nel posto sbagliato in…

Le Idrovore – and then there were…3!

Con la conferma della gravidanza di Olena, avevo ripromesso a me stessa e al blog un'opera senza precedenti di smartellamento dell'internet a proposito del lieto evento, con continui aggiornamenti sui cuccioli attraverso articoli scritti bene, dettagliati, puntuali e costellati di foto memorabili, che rendessero immortali i momenti più belli della nuova avventura. E invece due…

Le Idrovore – 1 week to go

Mentre scrivo, i cuccioli al loro 54* giorno di vita, sono alle prese con l'ennesimo tentativo di evasione di massa dal recinto di legno, ormai troppo stretto, ormai troppo basso, strillando come disperati, facendo sponda uno sull'altro per facilitarsi il lavoro. Molto rilassante. Non importa che sia la più piccola, la più magrolina e quella…

La maledizione dei Baskerville!

Vi presento le Idrovore a 46 giorni. Non sventolerò giudizi di parte sull'estetica di ognuno di loro, perchè si sa che ogni scarrafone è bello a mamma sua, mi limito a dire che da questa nostra primissima cucciolata, non potevamo augurarci niente di meglio. I Maschi Le Femmine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: