La regina della nebbia

Venti kilometri al giorno, dieci all’andata, dieci al ritorno,venti kilometri al giorno.. cantava in una vecchia canzone di italo-blues quel grande artista di Nicola Arigliano raccontando le peripezie podistiche di un giovane che percorreva tutta quella strada per sentirsi rispondere “picche” dalla sua bella non più interessata a uscire con lui. Venti chilometri al giorno,…

Continua a leggere

Dal DNA al CAC: lo Standard del Bracco Italiano (vol III)

Ben arrivati al terzo e penultimo appuntamento con lo Standard del Bracco Italiano. Nel caso vi foste imparati a memoria il testo originale, noterete che alcuni punti sono disposti in ordine diverso: il significato non cambia, che ve lo dico a fà, ma la lettura e l’analisi fotografica a mio parere – che in questo…

Continua a leggere

Introducing the Bracco Italiano: Photo-Standard #1

Where would you look to find tan markings? Where would you locate an entropion? What is a dewlap? You have no idea, do you? Welcome to the club, then! I started working at this project because I was tired of people talking about braccos in a language I could not understand. Missing the point, I…

Continua a leggere

Dal DNA al CAC: lo Standard del Bracco Italiano (vol II)

A grande richiesta ma forse anche no, eccovi la seconda puntatona  sullo Standard del Bracco Italiano (nel caso vi siate persi la prima, potete leggerla qui). Prima di iniziare però, mi urge di puntualizzare roba. Non è che io faccia sta sagRa dello Standard perchè a differenza vostra, so’bbbrava so’kkkose vedogggente, ed il resto del…

Continua a leggere

Scritti da cani (da caccia) #3

Da alcuni anni ho il piacere di seguire gli aspiranti cacciatori nella preparazione all’esame che li abiliterà alla licenza di caccia. Le lezioni consistono sostanzialmente nel seguire il programma richiesto dalla Regione e dalla Provincia, ma si arriva a parlare anche di temi non indispensabili alla burocrazia ufficiale, altrimenti gli aspiranti cacciatori sparirebbero dopo le…

Continua a leggere

Dal DNA al CAC: lo Standard del Bracco Italiano (vol.I)

Va bè adesso non esageriamo, non è che noi di Certificati di Attitudine al Campionato c’abbiamo un’esperienza che gli altri li asfaltiamo, però Ulisse qualche soddisfazione sul ring l’ha regalata, a noi in quanto membri del suo staff brillanti della sua luce riflessa, ma soprattutto al suo Allevatore. Non c’è alcun merito infatti, nel ritirare…

Continua a leggere

Pianura fagiana

Un plumbeo pomeriggio di una domenica ottobrina. L’immobilismo del cielo grigio parebbe contagioso e allora per vincere l’abbiocco post pranzo, propongo a Giulia di fare 2 passi nei campi vicino a casa, portando con noi Ulisse e il fucile, insomma uscendo a caccia. Presto fatto, caricato il bracco e infilati gli scarponi, dopo 5 minuti…

Continua a leggere

5 mesi e 10 giorni

Tralasciando per un attimo le inutili polemiche sempre presenti nel mondo dei bracchi (ormai non me ne curo più perchè chi nasce tondo non muore quadrato e le dimostrazioni dettate dalla logica sono solo tempo perso di fronte a queste persone non avvezze a nessun tipo di ragionamento), volevo aggiornarvi velocemente sulla crescita della bimba.…

Continua a leggere