Olena on holidays

Poche cose come l’inizio del terzo calore nel week end libero, la spina nello sperone il sabato sera e la tosse dei canili a casa chiusa, cancello aperto, bagagli fatti e marcia ingranata verso le ferie, ti fanno sentire il bisogno di una vacanza. Alla fine ci siamo riusciti, abbiamo caricato in macchina il cane…

Continua a leggere

Non solo caccia

Esattamente un anno fa, regalavo al mondo un articolo sui risvolti imprevisti che può avere l’intraprendere un percorso di educazione cinofila livello terra terra. Dal lavoro con Olena ho imparato che con un clicker, un pò di pazienza (e uno stonfo di biscotti), si può insegnare al proprio cane praticamente qualsiasi cosa e che quando…

Continua a leggere

La conquista della Pietra

Per quanto mi riguarda, l’autunno è l’unica stagione che valga veramente la pena di essere vissuta. Con la storia dell’autosabotaggio pollinare primaverile, la sublimazione estiva e il cazzo di freddo invernale, il lasso di tempo che esisto tra le sere di fine estate e lo shopping natalizio, è quello che da sempre mi regala le…

Continua a leggere

Bracco italiano: maschio o femmina?

Quando Olena ad 11 mesi spaccati c’ha usato l’accortezza di andare in calore, io prontamente esorcizzai con questo articolo l’inferno nel quale si era tramutata la nostra quotidianità, temporaneamente (o mi sarei ammazzata) basata su sangue, isterismi, meticci ingrifati fuori dalla porta di casa, strazianti ululate notturne e insonnia cronica. Detta così mi rendo conto…

Continua a leggere

Da Olena a sirena

Dato che in famiglia di non normale ci sono già io, abbiamo deciso di costellare la crescita di Olena del maggior numero di esperienze possibili, così da non rischiare di ritrovarci tra le mani un caso canino pieno di tik e paranoie, incapace di prendere l’autobus da solo o staccare un assegno senza subire un…

Continua a leggere

Il primo calore non si scorda mai

Sul podio per la premiata rubrica Porsi domande su Olena piuttosto che farsi un badile di cazzi propri, preceduta solo dall’irraggiungibile evergreen “Ma perchè è così magra?”, c’è senz’altro la richiesta di lumi da parte dellagggente sull’annosa questione del “ma adesso che hai maschio e femmina, come fai quando lei va in calore?” Che lì…

Continua a leggere

Bohemian like us: dai castelli alle stalle

Giorno 4 E siete ancora vivi, congratulazioni! Visto che finora è andata bene, continuate a fidarvi del vostro istinto di sopravvivenza dando il calcio d’inizio al 4* mattino in Repubblica Ceca lanciandovi nello stomaco del delizioso Kolac, una sorta di piadina dolce cosparsa di ricotta o marmellate varie. Scoprirete che è praticamente la cosa più…

Continua a leggere

Bohemian like us: the KrumLovers

Giorno 3 Nella davvero fantascientifica ipotesi che qualcuno si azzardasse ad insinuare che sostanzialmente in Repubblica Ceca da vedere ghè un càs, volendo si potrebbe rilanciare con Česky Krumlov, non che ci sia qualche speranza di persuadere l’interlocutore, però che diamine, almeno mettete sul banco una cittadina dichiarata patrimonio dell’UNESCO. Gioiellino medievale confinato ai limiti…

Continua a leggere