A caccia per forza

Mentre osservo impotente e compiaciuta la casella mail di Bracchi Reggiani evolversi nell’angolo della Posta del Cuore, vorrei rispondere dando il mio parere, ad una delle domande che più di frequente ci viene posta: “ma se prendo un bracco italiano, poi devo portarlo a caccia per forza?“. Dunque. Ovviamente no, nessuno può obbligarti a dedicarti…

Continua a leggere

Ma come ti mantengo?!

Sono in un negozio di abbigliamento, precisamente in fila alla cassa. Davanti a me ho due signore: la prima, quella che sta già pagando, continua ad aggiungere roba sul bancone pescando senza cura collanine e braccialetti dagli espositori in saldo, la seconda, quella che sbuffa incarnando l’animo di tutti, tiene per mano una bambina che…

Continua a leggere

Chiattona e felice

Ma non parliamo di me. Ogni tanto capita che io ricordi di avere un blog, quando ciò accade dedico parecchio tempo a spulciare le statistiche, questo soprattutto perchè – essendo nient’altro che una desperate portinaia – mi piace saperne di più su chi mi legge. Non che Analytics mi conduca al vostro conto corrente, non…

Continua a leggere

Olena on holidays

Poche cose come l’inizio del terzo calore nel week end libero, la spina nello sperone il sabato sera e la tosse dei canili a casa chiusa, cancello aperto, bagagli fatti e marcia ingranata verso le ferie, ti fanno sentire il bisogno di una vacanza. Alla fine ci siamo riusciti, abbiamo caricato in macchina il cane…

Continua a leggere

Non solo caccia

Esattamente un anno fa, regalavo al mondo un articolo sui risvolti imprevisti che può avere l’intraprendere un percorso di educazione cinofila livello terra terra. Dal lavoro con Olena ho imparato che con un clicker, un pò di pazienza (e uno stonfo di biscotti), si può insegnare al proprio cane praticamente qualsiasi cosa e che quando…

Continua a leggere

La conquista della Pietra

Per quanto mi riguarda, l’autunno è l’unica stagione che valga veramente la pena di essere vissuta. Con la storia dell’autosabotaggio pollinare primaverile, la sublimazione estiva e il cazzo di freddo invernale, il lasso di tempo che esisto tra le sere di fine estate e lo shopping natalizio, è quello che da sempre mi regala le…

Continua a leggere

Bracco italiano: maschio o femmina?

Quando Olena ad 11 mesi spaccati c’ha usato l’accortezza di andare in calore, io prontamente esorcizzai con questo articolo l’inferno nel quale si era tramutata la nostra quotidianità, temporaneamente (o mi sarei ammazzata) basata su sangue, isterismi, meticci ingrifati fuori dalla porta di casa, strazianti ululate notturne e insonnia cronica. Detta così mi rendo conto…

Continua a leggere