Il Principe Felice

O dell’ovvio, indegno e tardivo seguito all’articolo dedicato alla Principessa Fiona, nel quale si narra la storia a lieto fine di un cucciolo tra i più popolari delle 10 piccole Idrovore: Baskerville, detto anche CiccioBasky, nella sua nuova vita noto soprattutto come Felice. E nonostante non avessi il minimo dubbio a riguardo, dopo averlo rivisto…

Continua a leggere

La Principessa Fiona

Di tutte le categorie di allevatori che esistono al mondo, personalmente non posso annoverarmi tra quelli che lo fanno di mestiere – non ho la struttura nè l’intenzione di circondarmi di cani da mettere in riproduzione a ciclo continuo per sfornare 24 cucciolate l’anno – sicuramente non lo faccio per arricchirmi – con i proventi…

Continua a leggere

Da Bruna e per sempre

Vista la fatica che mi era costata elaborarlo e farcirlo di belle fotografie, ero davvero impaziente di dare in pasto all’internet il progetto Bracchi Reggiani. La mission di base era molto semplice: mettere in luce i nostri bracchi raccontandone le storie straordinarie, nella certezza che se anche al mondo non fosse fregato un accidente, sarebbe…

Continua a leggere

Dante: la Vita Nòva

Quando è parso chiaro che non avremmo potuto tenere per noi tutte le 10 piccole idrovore, in un primo momento, la stragrande maggioranza delle richieste di affido ci è pervenuta dall’estero – molto estero – ma per quanto la cosa ci lusingasse, non c’era prospettiva che mi terrorizzasse di più. Prima di tutto perchè presentarmi…

Continua a leggere

Tu sei Lei

Diversi anni fa, quando stavamo insieme da pochissimo e le mie nozioni sul bracco italiano consistevano praticamente in: canide, 4 zampe e tanta bava, Andrea mi portò all’allevamento di Montericco allo scopo di presentarmi al suo amico e mentore Antonio Ficarelli il quale, dopo una breve conversazione, stanata subito la mia assoluta ignoranza in materia,…

Continua a leggere

Una cosa divertente che non farò mai più

Lei è Isadora, ha 102 giorni, pesa poco più di 12 kg, è alta 45 cm e questa notte siamo riuscite a dormire per ben 6 ore di fila. Non accadeva dal 13 Aprile. Non c’era più Olena a fare avanti e indietro mugolando per uscire-mangiare-celebrare la nuova alba. Non subivo più il dolce peso…

Continua a leggere